fbpx

Changeset

Mercato immobiliare di New York: come si muove e le aspettative?

Quali sono le prospettive e le attese per il mercato immobiliare a New York? Stando ad una recente ricerca effettuata da Stribling & Associates, società di intermediazione immobiliare di case di lusso di New York, all’ombra della Statua della Libertà nel primo trimestre del 2018, il prezzo medio di vendita di un appartamento si aggirava intorno ai 2,02 milioni di dollari. Un calo secco dell’8,3% rispetto ai 2,20 milioni del 2017.

Stando, invece, ad una ricerca effettuata da StreetEasy, a Manhattan, i prezzi degli alloggi si attesta intorno a 1,1 milioni di dollari, registrando un calo medio del 3,3%. Decisamente meglio, invece, se si guarda al rendimento da affitto, che è calcolato nell’ordine del 3%, se si dovesse acquistare con il tasso di sconto del 20% rispetto ai dati ufficiali di vendita del 2016 e 2017. Discorso diverso, però, per quanto riguarda Brooklyn, dove si stanno trasferendo quasi tutti gli under 35, qui i prezzi sono saliti dell’1,6% rispetto a un anno fa.

Prezzo medio di vendita di 276.000 dollari

Un po’ di luce si riesce a vedere se si da uno sguardo ai dati 2019. Guardando il National Housing Report redatto da RE/MAX possiamo farci un’idea di come si sta muovendo il mercato immobiliare negli ultimi mesi. Giugno solitamente è il mese più forte per le compravendite immobiliari: quest’anno ha segnato una diminuzione del 4,7% rispetto a maggio 2019 e del 7,8% rispetto a giugno 2018. Il prezzo medio di vendita invece ha raggiunto il suo picco storico toccando i 276.000 dollari medio, segnando il massimo storico nella storia decennale del report redatto da RE/MAX.

Seppur segnando una diminuzione del numero di compravendite, il mese di Giugno ha registrato il maggior numero di vendite negli ultimi cinque anni. Questo è solo il secondo giugno nella storia del report nel quale si sono viste meno vendite rispetto al mese di maggio.

Prezzo medio calato 

Ma torniamo a soffermarci sul mercato immobiliare di New York. Secondo Stribling & Associatee il prezzo medio di vendita di un appartamento a Manhattan è calato, sarebbe passato da 17mila dollari al metro quadrato a 16mila dollari a metro quadro durante il primo trimestre del 2018.

Stando a quanto riporta l’ultimo report di mercato di StreetEasy, i prezzi degli appartamenti a Manhattan sono scesi lo scorso novembre al minimo degli ultimi tre anni a causa di un eccesso di offerta con un ritmo di caduta del 3,3% all’anno. Negli Stati Uniti si fa riferimento al cosiddetto “prezzo medio”, che secondo la società è arrivato a 1,1 milioni di dollari a Manhattan, considerando appartamenti in condominio, coop, case unifamiliari e townhouses: si tratta dello stesso livello visto nel 2015 e il calo annuo è il più forte visto dal febbraio 2009.

Il calo sembra essere particolarmente evidente nel mercato immobiliare di lusso, dove gli acquirenti sembrano voler stare alla finestra. E nel frattempo aumenta l’offerta in vendita di appartamenti.

Circa 1.400 nuove proprietà sono finite sul mercato nel mese di novembre 2018 – concludono da StreetEasy – il 18% in più rispetto all’anno prima.

Secondo alcuni osservatori, comunque, sembra che il ciclo stia per invertire la rotta. Gli operatori si aspettano un cambio del trend a breve. I compratori starebbero già valutando come muoversi sul mercato.

Di Pierpaolo Molinengo

Vuoi comprare casa a Londra? Affidati alla rete Ukey™

Tramite una veloce ricerca sull’area “Partner UKey” puoi trovare il partner più vicino a te. Recandoti nell’agenzia della tua zona sarai subito in grado di reperire le prime informazioni in merito all’acquisto degli immobili a Londra, potrai anche vedere delle brochure o dei filmati con diverse proposte immobiliari.

Nel momento in cui avrai un’idea più o meno chiara di cosa vuoi vedere, si organizzerà un appuntamento sul posto. I nostri agenti ti accompagneranno nelle visite e sarai assistito passo dopo passo in lingua italiana.

In ogni caso quando si decide di effettuare un’operazione di questo genere, è bene affidarsi ad agenzie immobiliari che abbiano esperienza con clienti italiani o stranieri.

E’ imprescindibile avere un consulente che segua il cliente in tutte le fasi della compravendita, e che possa indicare le zone più convenienti, soprattutto in termini di prezzo e valutazione per il futuro.