fbpx

Changeset

Mercato immobiliare di Londra: dove conviene investire?

Londra e mercato immobiliare: quali sono i quartieri più chic dove acquistare casa nella capitale del Regno Unito? Bella domanda. Ma per trovare una risposta, proviamo un po’ ad avventurarci tra i quartieri londinesi e capire dove potremmo focalizzare la nostra attenzione, nel caso in cui volessimo cercare un appartamento da acquistare.

Il Copi, Central Office of Public Interest, lancia un’iniziativa che potrebbe essere senza dubbio azzardata. Considerando che senza dubbio Londra è una città molto inquinata, la proposta è quella di calibrare i prezzi delle abitazioni ai valori dell’inquinamento registrato nei singoli quartieri. Facendolo, in questo modo, diventare uno dei parametri sui quali valutare i singoli immobili. L’idea di base è quella di creare una mappa virtuale della città: indicando il codice postale, si scopre il livello di inquinanti a cui è esposta un’abitazione. L’analisi, principalmente, si soffermerà sul biossido d’azoto, che viene prodotto dai gas di scarico dei veicoli e che secondo l’Organizzazione mondiale della sanità se supera il tetto dei 40 microgrammi per metro cubo può portare ad un aumento del rischio di mortalità pari all’11 per cento In questo modo, si verrebbe creare una chiave in più per valutare il mercato immobiliare di Londra.

Scorrendo rapidamente tra i primi risultati dell’iniziativa, si scopre, che alcune delle zone più a rischio sono nei quartieri ricchi e alla moda. Tra queste ci sono: The Mall, Chelsea, Notting Hill, Regent’s Park, dove abitano anche vip come i Beckham o Daniel Craig.

Ma inquinamento a parte, dove conviene investire oggi a Londra? Quali sono i quartieri in cui il mercato immobiliare brilla di più. Curiosità a parte, non è sicuramente l’inquinamento il parametro principale sul quale basare la nostra scelta di investimento.

Come prima cosa è importate ricordare che i prezzi delle abitazioni a Londra non sono economici. Ma esistono comunque delle zone, che magari non sono in una posizione centrale, che sono in pieno sviluppo e che conviene tenere sotto controllo nel caso in cui si sia intenzionati nel fare il grande passo di un investimento.

Dove comprare casa a Londra

Grazie a Homes & Property di Rightmove siamo riusciti a stilare una classifica delle zone più economiche che caratterizzano il mercato immobiliare di Londra per comprare casa.

Erith, Bexley

Posizionato a Sud di Londra, la zona portuale di Erith al momento è una delle più convenienti. Mediamente, qui, un’abitazione può arrivare a costare in media 305.700 sterline. Spendendo 500.000 sterline è possibile mettere le mani su una casa indipendente. Ovviamente, qui la vista, come si può dire, non è propriamente il massimo. Ci sono impianti di depurazione ed industrie pesanti. Ma è anche vero che ci sono delle aree residenziali anche qui, tipo The Quarry, con scuole, parchi gioco e servizi. Oltre a questo, sono in progetto la costruzione di due stazioni ferroviarie a Abbey Wood e Woolwich.

Barking e Dagenham

Senza dubbio Barking e Dagenham rappresentano due tra le zone più economiche per comprare un immobile. In questo caso il prezzo medio oscilla da 330.700 sterline per Barking alle 312.000 sterline per Dagenham. Ma dove ci troviamo? Siamo nella Zona 4, ad Est di Londra. Posizione interessante, perché questa zona è interessata da investimenti per oltre 2 miliardi di sterline che renderanno l’area la “Barcellona del Regno Unito”. Almeno queste sono le speranze della politica.

Ricordiamo poi che sul Barking Riverside c’è un progetto che prevede la realizzazione di 10.800 nuove case, con scuole, centri per l’ecologia vicino il Tamigi. Sul fiume Roding arriveranno 350 milioni di sterline: anche qui saranno costruite migliaia di nuove case, una palestra di classe olimpionica, un pub vista fiume, due piazze pubbliche e un municipio. In questa zona è possibile comprare casa con 350.000 sterline: siamo a 15 minuti di treno dalle metro di Fenchurch Street, District, Hammersmith oltreché i mezzi di superficie che portano a Gospel Oak sulla linea Goblin.

Edmonton, Enfield

Ottima zona per pensare ad un investimento. Edmonton risulta essere la sesta area più economica per l’acquisto di una casa e l’unica della fascia Nord. In questo caso è possibile acquistare un immobile con 342.000 sterline. Il quartiere ha ereditato i benefìci derivanti dagli oltre 6 miliardi di sterline di investimenti fatti per il Field Day festival.

Tra i luoghi da tenere a mente, poi ci sono: Rainham (prezzo medio 339.000 sterline) e Harold Wood (prezzo medio 347.000 sterline), entrambe poste a Sud del borgo di Havering, sono rispettivamente il quinto e il sesto posto più conveniente della città, seguito da Chadwell Heath, sempre a Est di Londra, in ottava posizione con prezzi medi che si attestano sulle 349.600 sterline.

Di Pierpaolo Molinengo

Comprare casa a Londra

Nine Elms Point . Zona 1 . London . UK