fbpx

Changeset

King’s Cross

Londra, la trasformazione di King’s Cross

King’s Cross e il progetto di rigenerazione urbana

Fabiana Megliola, Responsabile Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa, spiega che il 2018 è stato l’anno in cui la ripresa del mercato immobiliare ha coinvolto prezzi e compravendite grazie alla trasformazione di King’s Cross, superando la crisi che lo aveva interessato fino al 2017.

Rinnovamento zona industriale 

Il rinnovamento della zona industriale attorno alla stazione di King’s Cross è il simbolo della trasformazione che riguarda Londra. La superficie di 27 ettari è diventata un prospero centro per negozi, bar, isolati di appartamenti, gallerie e persino un’università. Si prevede inoltre che diventerà la sede di Google quando il suo “landscraper” HQ da 1 miliardo di sterline sarà ultimato.

Londra come gli Stati Uniti

“Se paragoniamo la Londra di oggi con gli Stati Uniti, è come se avessimo Silicon Valley, New York, Washington DC, più Hollywood tutti in un unico posto” afferma Burbidge. “Abbiamo il settore tecnologico più grande del paese e il suo settore creativo, abbiamo anche il centro finanziario e i decisori politici. Potrei prendere un taxi per andare dalla riunione del consiglio per una startup innovativa a Whitehall per parlare con i decisori politici e poi andare a parlare con un amico investitore nello stesso giorno.  Non potremmo fare nulla di tutto questo in nessun’altra parte del mondo.”

Fonte: Il Sole 24 ORE