fbpx

Changeset

Facebook approda a King’s Cross

L’arrivo di Facebook a King’s Cross renderà il quartiere una delle zone più in vista della capitale inglese.

Dopo solo 7 mesi dall’apertura della nuova sede di oltre 22.000 metri quadrati a Rathbone Place, nel quartiere di Fitzrovia, Facebook ha annunciato il suo arrivo a King’s Cross.

La nuova sede occuperà due edifici di 12 piani e un terzo edificio con terrazza panoramica, con una superficie totale di oltre 55.000 metri quadrati e 6.000 postazioni di lavoro.

Il team di Oculus Go e Facebook

Il team londinese lavorerà per l’integrazione del visore di realtà virtuale Oculus Go all’interno della piattaforma. Londra è, inoltre, la casa del team di ingegneri responsabile per la sicurezza degli utenti di Facebook, col nome di Protect & Care, che si occupa dell’analisi di contenuti violenti, a sfondo sessuale e dannosi. Il contenuto sospetto è segnalato tramite i sistemi di intelligenza artificiale per poi essere valutato da “revisori umani” e, se ritenuto opportuno, bloccato.

Il Regno Unito uno dei posti miglior del mondo per le società tech

Con i vicini di casa Google e Youtube, King’s Cross diventerà il centro dei giganti del web della capitale inglese. Il sindaco di Londra, Sadiq Kahn, descrive così l’arrivo della società: “è una prova ulteriore che Londra è pronta per gli affari e una destinazione di prim’ordine per le società più importanti del settore tech”.

Steve Hatch, amministratore delegato per il Nord Europa, ha affermato: “Il Regno Unito è uno dei posti migliori del mondo per le società tech e stiamo investendo qui a lungo termine. Molti dei prodotti globali importanti di Facebook, da Workplace alle applicazioni di realtà virtuale per Oculus, sono state sviluppate a Londra, che attualmente è la nostra base ingegneristica più grande al di fuori degli Stati Uniti.”

Fonti: Evening Standard, City A.M.