fbpx

Changeset

comprare casa a londra

Cosa devi sapere prima di comprare casa a Londra

Il sogno di comprare casa a Londra

Sognate di comprare casa Londra?

Londra rimane tra le mete più ambite e  ricercate per un’esperienza di studio e lavoro all’estero, e ogni anno sono migliaia gli italiani che decidono di andare a vivere in questa metropoli europea che oltre a vantare infrastrutture all’avanguardia, servizi di alto livello, università prestigiose e importanti aziende per grandi opportunità lavorative, non è nemmeno troppo lontana da casa.

L’espansione di Londra

Non per niente Londra rappresenta una delle più importanti città al mondo in continua espansione ed evoluzione per la sua eterogeneità di luoghi, persone, culture ed esperienze di vita, di conseguenza è impossibile non rimanerne affascinati. Si tratta di una città che ha tanto da offrire sia in ambito di studi che in ambito lavorativo: sono infatti numerose le aziende che nascono e si sviluppano nella capitale britannica e altrettante le persone che decidono ogni anno di trasferirvisi per conoscere e rimanere affascinati da questo mondo tanto diverso da quello italiano.

Investimenti a Londra

A livello di investimenti non sono solo le zone più famose e centrali ad essere ricercate, ma anche i quartieri di periferia. Londra sta infatti attraversando una fase di riqualificazione di molteplici aree, nonché il potenziamento dei già efficientissimi collegamenti con i trasporti. Londra a tutti gli effetti rappresenta una differenziazione degli investimenti, è molto vicina al resto d’Europa, prevede molti collegamenti e raggiungerla richiede ormai solo qualche ora di volo.

Perché è un ottimo investimento

Dal momento che gli affitti sono molto cari, acquistare una casa nella capitale inglese si rivela un ottimo investimento per il presente e soprattutto per il futuro. In questo articoloandremo a scoprire come si acquista una casa a Londra, quali sono le zone consigliate, i costi e le tasse, e gli effetti della Brexit sul mondo dell’immobiliare.

In quale zona comprare casa a Londra? I migliori cantieri

Prima di acquistare casa a Londra bisogna essere al corrente di diversi fattori ed analizzare al meglio tutte le possibilità che ha da offrire la città e il mercato. È importante effettuare una minuziosa analisi delle zone su cui investire soprattutto in termini di prezzo: va da sé che più ci si avvicina al centro e più si andrà a spendere somme ingenti, quindi è fondamentale capire che anche le zone meno centrali della città rappresentano un ottimo investimento per il futuro, vantaggio legato al discorso del progetto di riqualificazione delle periferie urbane e del potenziamento della rete dei trasporti.

Le 4 zone di Londra

La scelta comprende zone molto centrali ChelseaNotting HillKensingtonWestminster e la City, a quartieri in zona 2, 3 e 4 come New CrossBrixtonBeckton e Wembley Park. La società UKey Ltd si occupa perlopiù del mercato del nuovo e possiede mandati di vendita in esclusiva per oltre 40 cantieri dislocati tra la zona 1 e la zona 4.

I cantieri Principali con cui collabora UKey

Segnaliamo alcuni dei cantieri più significativi e particolari di cui ci occupiamo, ognuno con diverse caratteristiche e peculiarità, ognuno con un suo stile, dato da cascun sviluppatore.

comprare casa a londra

London City Island

Tra i tanti complessi residenziali citiamo London City Island, firmato Ballymore. Si tratta di un cantiere denominato la mini Manhattan poiché sembra una città dentro la città; la sua particolarità risiede nello svilupparsi quasi su una penisola, collegata da un ponte rosso a Canning Town, da cui si ha accesso alla DLR (Docklands Light Railway). Al suo interno, oltre agli appartamenti, si trovano diversi servizi come bar, ristoranti, negozi, e arriverà anche l’English National Ballet e la London Film School. Contiene tuttò ciò che serve ad una persona per il quotidiano, senza avere la necessità di uscire dalla penisola (da qui l’espressione città dentro la città).

comprare casa a londra

Landmark Place

Landmark Place è uno sviluppo appartenente al più antico sviluppatore britannico Barratt, ed oltre ad essere un cantiere di gran lusso, si affaccia direttamente sul Tamigi, rendendo il tutto ancora più magico.

comprare casa a londra

South Quay Plaza

South Quay Plaza si trova in zona 2, precisamente a Canary Wharf, zona londinese in grande espansione e riqualificazione destinata a diventare il centro del mondo degli affari e non solo.

comprare casa a londra

Elephant Park

Mentre un altro sviluppo legato al progetto di riqualificazione è Elephant Park, che sorge in una zona soggetta ad un cambio radicale per conferirle più prestigio ed esclusività. Si tratta di cantieri di lusso e di nuova costruzione che si sviluppano all’interno di grattacieli, come Principal Tower che è propriamente una torre, situata in piena City.

comprare casa a londra

Greenwich Penisula

Greenwich Peninsula si distingue dai precedenti per stile e organizzazione del complesso: lo sviluppatore è Knightdragon mentre i progetti sono dell’architetto Santiago Calatrava.

Comprare casa a Londra:

Consigli utili per investire nel mercato immobiliare britannico. Come funziona comprare casa a Londra e quali sono le case da comprare?

Il mondo immobiliare inglese è completamente opposto a quello italiano, non prevede gli stessi passaggi e persino le leggi sulla tassazione (e quelle sulla concessione del suolo) sono diverse. Il risultato è che fare un passo di questo genere può sembrare più complicato di quello che in realtà non sia, e può sembrare un’impresa più grande di noi.

Perché è nato il progetto UKey

Il progetto di UKey Ltd nasce anche per questo: rendere l’acquisto di una casa a Londra una realtà più vicina di quello che si possa pensare, anche e soprattutto grazie all’assistenza in lingua italiana che forniamo. Sicuramente nel momento in cui si decide di portare avanti un investimento di questo calibro, è fondamentale affidarsi ad agenzie immobiliari che abbiano esperienza e siano specializzate nel seguire una clientela italiana, o comunque straniera. In questo modo siamo sicuri di essere seguiti passo dopo passo da un personale qualificato che sappia renderci le cose più semplici, e ci sappia spiegare anche (perché no) le differenze di investimento tra il mercato immobiliare italiano e quello inglese.

I 3 metodi di acquisto nel mercato immobiliare inglese

Una volta trovata l’agenzia immobiliare che abbia tutti questi requisiti, è importante sapere che a seconda dei diritti di concessione del suolo, nel mercato immobiliare inglese le abitazioni vengono suddivise in tre gruppi: leasehold, freehold e share of freehold.

Leasehold

Il leasehold è il metodo più diffuso nel Regno Unito e riguarda il diritto di vivere nella proprietà per un determinato periodo di tempo (dai 250 ai 999 anni), pagando un canone annuo sul terreno dove sorge l’immobile. In sostanza si acquisisce il diritto di vivere nell’abitazione ma non si ha alcun potere sul suolo della stessa, e questo accade in quanto la maggioranza della terra appartiene alla Corona o alla Chiese inglese.

Freehold

Il freehold garantisce l’acquisto in stile italiano, ossia il proprietario possiede sia l’immobile che il suolo dove sorge ed ha piena libertà di azione su di esso. Acquista quindi l’immobile nella sua interezza, compreso il terreno su cui insiste ed è libero di muoversi a proprio piacimento.

Share of Freehold

Per ultimo, lo share of freehold concerne la suddivisione in quote del terreno, e tali quote possono essere acquistate separatamente sia dal proprietario dell’abitazione su di essa costruita che da altri soggetti. L’importo del canone varia di volta in volta perciò è indispensabile mettere in conto questa spesa prima di decidere di investire in un immobile a Londra.

Cosa fa un Solicitor

Spesso, chi decide di comprare casa a Londra nomina un solicitor, ossia un tecnico che si occupa della parte burocratica, verificando tutti i parametri e infine consegnando un resoconto ufficiale completo. Ovviamente, scegliere un solicitor velocizzerà e sarà un ottimo aiuto ma il costo varia dalle 300 alle 1.800 sterline, a seconda del tipo di abitazione. Una volta in possesso di tutti i documenti, sarà poi possibile confermare la proposta di acquisto, passando alla firma del contratto tra le parti in causa e l’iscrizione dell’immobile nei registri del Land Registry.

Comprare casa a Londra e Brexit

Com’è la situazione del mercato immobiliare inglese dopo la Brexit?

Possiamo affermare che la Brexit per il momento non ha causato danni all’economia britannica né tantomeno al settore immobiliare, anche perché non è stata ancora presa alcuna decisione definitiva e dunque non vi è stato ad oggi un cambiamento nella suddetta situazione. Il mercato immobiliare inglese sembra sempre più forte, con una domanda nettamente superiore rispetto a quella che è la disponibilità di abitazioni (per questo motivo sono svariati i cantieri in costruzione), e con il calo della sterlina sembra anzi il momento migliore per comprare casa.

Londra è e rimarrà una capitale di prim’ordine, e un investimento immobiliare in questa città non potrà mai essere un fallimento, anzi. Il 2018 è stato un anno molto favorevole per questo tipo di investimenti, anche grazie al calo del valore della sterlina del 18% rispetto al dollaro, condizione che consente di entrare con un budget ridotto rispetto agli anni passati.

Comprare casa a Londra: Costi e Tasse

Affrontiamo ora un altro punto fondamentale dell’acquisto di una casa a Londra: i costi e le tasse.

Tralasciando le zone su cui si sceglie di investire, i costi d’acquisto possono raggiungere il 4-5% del valore dell’abitazione, suddivisi tra un 3% per l’agenzia immobiliare e l’1% per le perizie e le spese legali. A ciò si aggiunge la tassa di registro, la famosa Stamp Duty (imposta di bollo), calcolata in base al valore dell’immobile e che, normalmente, va da un minimo del 2% sulle case fino a 250.000 sterline ad un massimo del 12% sulle abitazioni di lusso di oltre 1,5 milioni di sterline.

Distinzione tra first time buyer and not first time buyer

Sulla Stamp Duty bisogna però fare una distinzione tra first time buyer e chi è già proprietario di un immobile nel mondo. Per il secondo caso si applicano le tassazioni menzionate sopra, mentre in caso di first time buyer (ossia una persona che non possiede nessun immobile in nessuna parte del mondo) fino alle 300.000 sterline non si applica nessuna tassa, e il 5% dalle 300.001 sterline alle 500.000.

Possibilità di acquistare casa a Londra con un mutuo

È possibile anche comprare casa a Londra con un mutuo (UKey Ltd è partner di Capricorn Financial Consultancy) e in questo caso, sarà sufficiente richiedere maggiori informazioni direttamente alle agenzie immobiliari o ad un qualunque istituto di credito britannico.

Gestione dell’immobile

Infine, sempre parlando di spese, esistono le spese di gestione dell’immobile, che a Londra sono sostanzialmente tre:

Council Tax

  • La Council Tax, tassa comunale pagata in base alla metratura e il cui importo, per una casa di medie dimensioni, può aggirarsi intorno alle 1.000 sterline;

Ground Rent

  • La Ground Rent, costo di locazione pagato al proprietario della terra, freehold, che in media ha un costo di circa 300 sterline annue;

Service Charge

  • La Service Charge, il pagamento dei servizi comuni (gas e riscaldamento ad esempio) e che prevede un’esenzione per tutte le persone con reddito inferiore alle 10.000 sterline annue.

Vuoi comprare casa a Londra? Affidati alla rete Ukey™

Tramite una veloce ricerca sull’area “Partner UKey” puoi trovare il partner più vicino a te. Recandoti nell’agenzia della tua zona sarai subito in grado di reperire le prime informazioni in merito all’acquisto degli immobili a Londra, potrai anche vedere delle brochure con diverse proposte immobiliari.

Nel momento in cui avrai un’idea più o meno chiara di cosa vuoi vedere, si organizzerà un appuntamento sul posto. I nostri agenti ti accompagneranno nelle visite e sarai assistito passo dopo passo in lingua italiana.

In ogni caso quando si decide di effettuare un’operazione di questo genere, è bene affidarsi ad agenzie immobiliari che abbiano esperienza con clienti italiani o stranieri.

Ed è imprescindibile avere un legale che ci segua passo dopo passo in tutte le operazioni, e che possa indicarci le zone più convenienti, soprattutto in termini di prezzo e valutazione per il futuro.