fbpx

Changeset

500 nuovi grattacieli per lo skyline di Londra

Lo skyline di Londra si prepara ad ospitare 510 nuovi grattacieli. Di questi, 115 sono già in costruzione.

Uno studio prodotto da un gruppo di esperti della New London Architecture conferma, infatti, come i progetti per la costruzione di edifici con più di 20 piani nella capitale britannica siano in forte aumento rispetto agli anni precedenti.

Espansione ai sobborghi di Londra

Alcuni dei 500 nuovi grattacieli in progetto

Inoltre, per la prima volta, la tendenza a costruire si espande anche ai sobborghi di Londra. Due terzi degli edifici verranno sviluppati nel centro di Londra, mentre un terzo verrà realizzato in quelle zone periferiche che sono collegate al centro da linee di trasporti sempre più efficienti (come ad esempio la Elizabeth line).

Dei 32 quartieri di Londra, solo sette non presentano piani di costruzione. La maggior parte degli edifici in periferia sarà nell’area est di Londra. Solo il distretto di Tower Hamlets, in particolare, ospiterà 85 nuove torri, e Greenwich 70.

Grattacieli ad uso residenziale

Con la popolazione londinese in continua espansione, il mercato della capitale ha visto negli ultimi anni una crisi delle soluzioni abitative. Peter Murray, presidente della NLA, sostiene che i grattacieli, purché ben disegnati e posizionati strategicamente, siano la soluzione più opportuna al problema. Il 90% di queste torri sarà infatti adibito ad uso residenziale, per un totale di 106.000 nuovi appartamenti.

Nuove costruzioni a Elephant Park

Effetti minimi della Brexit

Lo studio della NLA ha inoltre confermato che l’instabilità politica ed economica dovuta alla Brexit ha avuto un effetto davvero minimo sulla crescita dei piani di sviluppo edilizio della capitale, avvalorando la tesi che l’espansione verticale sia la soluzione migliore per sfruttare al meglio le risorse territoriali di Londra.

 

Fonti:
ReutersDaily Mail London Evening StandardDezeen Secret London